Seminiamo un fagiolo magico | Teddi - Fattoria Scaldasole

Tante idee, ricette e consigli utili dedicati alle mamme e ai bambini.

Seminiamo un fagiolo magico

Giochi

Una piantina con Teddi come duplice gesto d’amore, per la natura e per il tuo bambino


Giocare insieme al tuo bambino è sempre divertente e piacevole, ma lo è ancora di più quando si costruiscono insieme ricordi felici, trasmettendo valori importanti per la sua crescita.
Questa volta, diamo spazio alla natura: siete pronti per un piccolo esperimento che ha qualcosa di magico? Il kit per dare vita a un mini orticello da coltivare in cameretta è davvero semplicissimo.
Ecco come procedere!

Gli strumenti del mestiere:

  • Fagioli
  • Vasetti di yogurt vuoti
  • Dischetti di cotone
  • Acqua
  • Vaso da fiori
  • Terra

Tutto ha inizio da una merenda gustosa e nutriente con lo Yogurt Teddi. Non solo perché i suoi vasetti sono parte essenziale del progetto, ma anche perché la felicità parte dal buon cibo, e si lavorerà meglio a stomaco pieno.

Dopo aver lavato ben bene i vasetti li foderiamo con un dischetto di cotone. Sull’ovatta adagiamo un piccolo fagiolo che andremo a ricoprire con un altro strato di cotone. Per evitare brutte sorprese, consigliamo di ripetere questo procedimento in almeno due o tre vasetti. Così da essere sicuri di avere un buon raccolto.
Infine versiamo una piccola quantità di acqua in ogni vasetto. Non ne serve tanta, vogliamo evitare che il nostro fagiolo magico possa marcire – sarà sufficiente all’incirca la quantità di un cucchiaio da minestra.

Ora che è tutto pronto, il fagiolo può essere messo a nanna in un luogo riparato, possibilmente lontano da fonti di calore dirette, ma nemmeno in un luogo eccessivamente freddo. Ricordiamo inoltre che è essenziale anche che riceva la giusta quantità di luce. Trovata la sua dimora ideale, ora la cosa più importante è armarsi di un briciolo di pazienza. Controlliamo ogni giorno i nostri vasetti assicurandoci che l’ovatta sia sempre umida, aggiungendo eventualmente qualche goccia d’acqua.

Il piccolo miracolo della vita non si farà attendere a lungo: dopo appena pochi giorni sarà già possibile individuare un germoglio fare capolino e cominciare a farsi largo tra il cotone. Quando sul fondo si intravedono le radici, e il fuscello è impaziente di vedere cosa succede fuori dal vasetto, è il momento di fare un conto alla rovescia: in sette giorni la piantina sarà pronta per essere travasata in un vaso più grande, riempito di terra. Qui sarà finalmente libera di crescere sempre più fino a produrre i suoi baccelli.

Una vera soddisfazione per tutti i novelli giardinieri: osservare crescere, insieme, una piccola grande forma di vita che rimarrà nel tempo e impresso tra le pagine dei vostri ricordi!

Iscriviti alla newsletter Teddi e rimani sempre aggiornato su ricette, idee e tanti consigli utili per mamme e bambini

Iscriviti